18 giugno: Salviamo le nostre sorgenti. Riprediamoci l’Acqua Pubblica

Escursione alle principali sorgenti dell’Aniene

ViviAniene è nato con l’obiettivo di far conoscere e portare il maggior numero di persone a vivere in prima persona l’Aniene, questo fiume fin troppo bistrattato nella parte bassa del suo corso quanto meraviglioso in quella alta da cui sgorgano le grandi sorgenti che riforniscono buona parte degli acquedotti che alimentano il Lazio centro-meridionale.
A 6 anni della vittoria referendaria, che ci ha visti impegnati in difesa dell’acqua bene comune, continua la mobilitazione a sostegno del Forum Italiano dei Movimeni per l’Acqua. Nell’ambito della campagna per la ripubblicizzazione di ACEA ATO2 e della battaglia per l’attuazione della Legge regionale “Tutela, Governo e Gestione Pubblica delle Acque” abbiamo voluto contribuire a costruire una giornata per celebrare insieme dal basso quella vittoria e riappropriarci simbolicamente dei luoghi che affaristi senza scrupoli vogliono sottrarre definitivamente al principio dei beni comuni: Trevi nel Lazio, dove nasce l’Aniene e con le sorgenti del Pertuso dà il maggior apporto al sistema acquedottistico del Simbrivio, e Agosta, che subì l’assedio di carabinieri e miliziani fascisti per difendere le sorgenti dell’Acqua Marcia; per ribadire che l’ACQUA PUBBLICA non si tocca. Indietro non si torna!

#FuoriiProfittidaAcea #AcquaPubblicaOra #AceaPubblicaOra

Programma:
Ore 10.00 raduno c/o Camping Fiumata (da Trevi nel Lazio proseguire per 2 Km in direzione Filettino, girare a sinistra in corrispondenza del cartello Fiumata), inizio escursione alle sorgenti dell’Aniene e a seguire visita alla Sorgente del Pertuso, una delle maggiori risorgive del sistema acquedottistico del Simbrivio
Ore 13.00 pranzo al sacco alla sorgente oligominerale della Suria
Ore 15.00 spostamento a Agosta. Sosta alla Fonte (una delle sorgenti dell’Acqua Marcia, oggi captata da ACEA) teatro, nel 1929, di scontri tra esercito e popolazione che subì l’assedio per difendere l’ultimo bene comune rimasto. A seguire visita alla sorgente oligominerale di Marano Equo, merenda sulla spiaggetta lungo l’Aniene

Abbigliamento comodo, scarpe da trekking o da ginnastica, pranzo al sacco e borraccia d’acqua per l’inizio escursione (ricaricabile presso le varie sorgenti)

Partenza in pullman da Tivoli (L.go Saragat) ore 8.30 (8 Euro)
Possibilità partenza da Roma (Metro Rebibbia) ore 8.00 (10 Euro)
Per motivi logistici è importante prenotare la partenza in autobus al più presto scrivendo a: abcvalleaniene@gmail.com
Tel. 335 362353

Coordinamento Regionale Acqua Pubblica Lazio
Comitato Acqua Bene Comune Valle dell’Aniene
insieme a:
Italia Nostra-Lazio, Ass. A. Lollobrigida-Subiaco; ANPI Subiaco, Amici dei Monti Ruffi, Arci-Circolo Aperto Castel Madama, Gasteju, Coord. Casa delle Culture e dell’Arte-Tivoli, Comitato per il No-Tivoli, Italia Nostra Aniene e Lucretili, CTS Tivoli, CRA-Guidonia, Insieme per l’Aniene onlus-Roma, Italia Nostra-Castelli Romani, Rizomaroots Castelli-Prenestina-Casilina, Italia Nostra-Vulture Alto Bradano … e tutti coloro che vorranno partecipare
Sostengono l’iniziativa:
Sinistra Italiana-Castel Madama, Federazione Rifondazione Comunista-Tivoli

Leggi l’appello sul sito del Comitato Acqua Bene Comune Valle dell’Aniene